rotate-mobile
Cronaca Moio della Civitella

Moio della Civitella, fucile detenuto illegalmente: arrestato trentenne

L'operazione è stata messa a segno dai carabinieri della compagnia di Vallo della Lucania: un giovane pregiudicato aveva in macchina, oltre ad un fucile calibro 12 con matricola abrasa, anche un'ascia e duecento cartucce

Viene fermato mentre è alla guida della propria automobile e trovato in possesso di un fucile calibro 12 con matricola abrasa: è accaduto a Moio della Civitella. I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Vallo della Lucania, agli ordini del capitano Alessandro Starace, nel corso di servizi di controllo del territorio, hanno notato il giovane, C. P. le sue iniziali, 30 anni, già noto alle forze dell'ordine, alla guida della sua automobile.

Hanno deciso quindi di fermarlo per un controllo, dal quale è emersa la mancanza di rinnovo dell'assicurazione e della revisione del veicolo. Il giovane si è però mostrato molto agitato e per questo motivo i militari, si legge in una nota della compagnia di Vallo della Lucania, hanno deciso di perquisire la vettura.

Hanno quindi rinvenuto un fucile da caccia calibro 12 con matricola abrasa, un'ascia e 200 cartucce, il tutto illegalmente detenuto dal 30enne. I militari lo hanno tratto in arresto e trattenuto presso le camere di sicurezza della compagnia vallese, a disposizione dell'autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Moio della Civitella, fucile detenuto illegalmente: arrestato trentenne

SalernoToday è in caricamento