Pistola e munizioni in auto a San Pietro al Tanagro: due arresti

I militari di Sala Consilina, nel corso di servizio perlustrativo avevano intimato l’alt ad un’auto Fiat Punto con a bordo i due finiti ai domiciliari

Caraninieri di Sala Consilina in azione, nella notte, a San Pietro al Tanagro: sono stati tratti in arresto due pregiudicati – un italiano di 51 anni ed un rumeno di 48 – per detenzione  e porto di arma ricettata e munizioni.

Il blitz

I militari del Nucleo Radiomobile e della Stazione di Sala Consilina, nel corso di servizio perlustrativo avevano intimato l’alt ad  un’auto Fiat Punto con a bordo i due. Dalla vettura, nell’accostare presso un’area di servizio di San Pietro al  Tanagro, il cittadino straniero ha tentato la fuga nelle campagne circostanti, gettando nell'immondizia una pistola  semiautomatica marca Astra calibro 7.65, perfettamente funzionante, completa di serbatoio con 6 proiettili.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le indagini

I carabinieri, a seguito di immediate ricerche, hanno rintracciato l’uomo in fuga ad Atena Lucana , terminando il suo  tentativo di latitanza. All’interno dell’auto, sono stati sequestati altri 14 proiettili calibro 7.65 e l’arma semiautomatica con 21 munizioni. Le indagini hanno consentito di accertare che l’arma da fuoco era stata rubata in un'abitazione, a Capaccio Scalo, nel luglio del 2015. La stessa sarà sottoposta ad accertamenti balistici per verificare  l’eventuale utilizzo in azioni delittuose a fuoco. Gli arrestati sono stati, dunque, sottoposti ai domiciliari, in attesa del rito per direttissima da celebrarsi dinanzi all'Autorità Giudiziaria di Lagonegro.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lockdown? Arcuri lo boccia, la Campania rinuncia e procede con la didattica a distanza. Chiesti bonus e congedi parentali

  • Nuovo Dpcm 25 ottobre 2020: stop anticipato a ristoranti-bar, si fermano palestre e cinema

  • Covid-19 a Battipaglia, 112 casi e 1 decesso. La sindaca Francese: "Ci sono i primi sintomatici, coinvolgere i medici di base"

  • Restrizioni per le norme anti-Covid: Sal De Riso chiude i battenti, l'annuncio

  • Nuovo Dpcm, commercianti bloccano la strada a Nocera Inferiore: traffico in tilt

  • Curiosità, De Luca torna da Fazio: tra gli ospiti anche la Azzolina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento