Arrestato 25enne albanese accusato di numerosi furti in varie abitazioni

L'uomo è stato fermato ieri a Nocera Inferiore dai carabinieri del locale reparto dopo un breve inseguimento. E' accusato di aver messo a segno numerosi colpi. Ritrovata della refurtiva nell'auto sulla quale viaggiava

E' stato arrestato la scorsa notte dai carabinieri a Nocera Inferiore un albanese di 25 anni: l'uomo è accusato di aver messo a segno, negli ultimi mesi, numerosi furti all'interno di abitazioni nella zona dell'agro nocerino sarnese e della zona dei comuni vesuviani.

I militari lo hanno fermato la scorsa notte dopo un breve inseguimento: l'uomo era a bordo di un'Alfa 166 (risultata rubata, di proprietà di un medico di San Marzano sul Sarno) e, vistosi braccato dai militari del reparto locale, agli ordini del maggiore Gianfilippo Simoniello, ha dato gas all'auto sfondando la barriera del casello autostradale di Nocera Inferiore. Ha quindi tamponato una Fiat Grande Punto a bordo della quale viaggiavano due vigilantes: per loro, fortunatamente, solamente feritre guaribili nel giro di 15 giorni.

I militari hanno quindi raggiunto il giovane albanese e hanno ritrovato, all'interno dell'auto appunto risultata rubata, uno zaino contenente attrezzature da scasso, guanti e vari accessori, ma anche la somma di 1200 euro e una fede nuziale, rubata in un'altra abitazione di San Marzano sul Sarno.

Rinvenuti anche dei pezzi di argenteria trafugati dall'abitazione del proprietario dell'Alfa Romeo 166. I carabinieri hanno inoltre ritrovato vari buoni postali fruttiferi, per un valore di 30.000 euro, rubati lo scorso 12 aprile in un'abitazione di Terzigno (Napoli), dove era stata sventrata una cassaforte a muro. L'uomo è stato quindi arrestato e condotto presso il carcere di Salerno, zona Fuorni: deve rispondere di furto in abitazione, resistenza, danneggiamento e ricettazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto a Salerno, è morta Laura Quaranta: tutti stretti attorno alla famiglia del dottor Della Monica

  • Sospetto caso di Coronavirus a Cava: bimbo al Cotugno, primi test negativi

  • Costiera a lutto, è morto prematuramente il maresciallo Perrelli

  • Caso sospetto di Coronavirus a Ravello, isolato autista: chiuso il pronto soccorso

  • Coronavirus in Campania, De Luca scrive ai presidi: "Annullare le gite"

  • Precipita con l'auto in Costiera: 51enne di Pontecagnano vivo per miracolo

Torna su
SalernoToday è in caricamento