rotate-mobile
Cronaca Angri

Rapina e sequestro di persona, latitante in manette ad Angri

Il giovane si era reso responsabile a marzo di rapina in concorso con sequestro di persona ed era stato sottoposto ai domiciliari, per poi rendersi latitante dal 18 ottobre. Originario di Sarno, è stato arrestato ad Angri

Lo scorso marzo si era reso responsabile di rapina in concorso con sequestro di persona mentre dal 18 ottobre era latitante: i carabinieri lo hanno però bloccato questa mattina ad Angri. V. M., 20 anni, domiciliato a Sarno, in seguito ai fatti a lui contestati di marzo 2011 era stato posto agli arresti domiciliari ma dallo scorso 18 ottobre era evaso dalla misura rendendosi di fatto latitante.

I carabinieri della stazione di Sarno lo hanno bloccato questa mattina ad Angri mentre si recava in strada dopo essere uscito da un'abitazione. Non è da escludere, riferisce la compagnia carabinieri di Nocera Inferiore a mezzo comunicato stampa, che il giovane possa aver commesso altre azioni delittuose durante il suo periodo di latitanza. Il giovane è stato arrestato e trattenuto presso le camere di sicurezza dei carabinieri, in attesa del rito direttissimo che si celebrerà domani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina e sequestro di persona, latitante in manette ad Angri

SalernoToday è in caricamento