rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Battipaglia

Commette un furto ed evade i domiciliari: latitante arrestato a Battipaglia

Questa mattina alle 4, in una casupola abitata da alcuni cittadini ucraini sita nella zona Aversana di Battipaglia, il 54enne russo è stato acciuffato dai carabinieri

Già arrestato il 6 aprile scorso insieme ad un complice mentre stava tentando di trafugare liquori dal centro commerciale Maximall di Pontecagnano, condotto agli arresti domiciliari a Battipaglia, in attesa di essere giudicato, il giorno dopo, con rito direttissimo, Valery E. 54enne russo con precedenti, aveva pensato bene di far perdere le proprie tracce non presentandosi al processo. Il Giudice dell’udienza, dunque, lo ha condannato in contumacia dichiarandolo latitante.

Questa mattina alle 4, in una casupola abitata da alcuni cittadini ucraini sita nella zona Aversana di Battipaglia, però, è stato acciuffato dai carabinieri che, grazie ad alcune informazioni acquisite in questi ultimi giorni, sono giunti a localizzare il rifugio scelto dal russo per sottrarsi all’arresto. Quando i militari hanno fatto irruzione all’interno della casa, il russo dormiva tranquillamente e non ha opposto alcuna resistenza. E' finito nel carcere di Salerno, dunque, l'uomo a cui stata notificata un’ordinanza di custodia cautelare per evasione e furto aggravato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Commette un furto ed evade i domiciliari: latitante arrestato a Battipaglia

SalernoToday è in caricamento