rotate-mobile
Cronaca Mercato San Severino

Valle dell'Irno, arrestato trentenne accusato di violenza sessuale

L'uomo, evaso da una comunità per tossicodipendenti dove scontava i domiciliari per reati contro il patrimonio, avrebbe abusato di un ragazzino lo scorso 7 aprile in una città della valle dell'Irno

Orrore nella valle dell'Irno: un 30enne salernitano, S. G. le sue iniziali, è stato tratto in arresto dai carabinieri della compagnia di Mercato San Severino, di concerto con gli uomini della questura di Salerno. L'uomo, un tossicodipendente, è stato fermato in esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dall’ufficio GIP del Tribunale di Salerno per il reato di violenza sessuale aggravata ai danni di un minore. Secondo quanto riferito dai carabinieri di Mercato San Severino a mezzo comunicato stampa, si è macchiato di violenza sessuale ai danni di un ragazzino di 11 anni lo scorso 7 aprile in una città della valle dell'Irno. Il ragazzino stava giocando a pallone con un coeaneo in un campetto vicino ad una chiesa, quando il trentenne si avvicinò e volutamente lanciò il loro pallone in un terreno vicino.

Il ragazzino si era quindi apprestato a recuperare il pallone ma lì, lontano e di nascosto, il trentenne lo aveva seguito, gli aveva tappato la bocca, abbassato i pantaloni e costretto a subire sevizie. Per fortuna il ragazzino è riuscito a divincolarsi, a scappare e ad avvisare l'amico e alcuni passanti. In evidente stato di agitazione è stato quindi accompagnato dai genitori all'ospedale "Ruggi" di Salerno. Sono stati quindi allertati i carabinieri della compagnia di Mercato San Severino che si sono subito messi sulle tracce dell'uomo, nel frattempo datosi alla fuga. Gli inquirenti hanno scoperto che il trentenne era fuggito da una comunità per tossicodipendenti presso la quale era sottoposto agli arresti domiciliari per reati contro il patrimonio.

S. G., probabilmente sentendosi il fiato sul collo, sì è in seguito costituito presso la questura di Salerno, dove gli agenti di polizia lo hanno arrestato per evasione. Intanto le indagini dei carabinieri avevano portato a scoprire che il trentenne si era macchiato anche di violenza sessuale ai danni di un minore e per questo il gip, su richiesta della procura della Repubblica di Salerno, ha disposto l'arresto del giovane con l'accusa di violenza sessuale aggravata ai danni di un minore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valle dell'Irno, arrestato trentenne accusato di violenza sessuale

SalernoToday è in caricamento