rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca

Ladro in trasferta a Milano ruba nella chiesa del premier Monti: arrestato

"Armato" di una lampadina e di un metro retrattile con l'estremità coperta di scotch, un salernitano ha svuotato la cassetta delle offerte della chiesa di San Pietro in Sala

E' stato arrestato dai carabinieri della stazione di Porta Genova, a Milano, un salernitano che rubava l'elemosina della chiesa San Pietro in Sala, frequentata da Mario Monti. Ad allertare i militari, la perpetua della parrocchia che aveva notato il 42enne D.L., originario della nostra città, aggirarsi vicino alle cassette delle offerte, con una lampadina ed un arnese.

Il ladro, infatti, con la lampadina faceva luce per verificare la presenza di banconote, che poi pescava grazie allo scotch biadesivo attaccato all'estremità di un metro a scatto. Non l'ha fatta in barba ai carabinieri, però, il ladro che, scoperto, è finito in manette.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladro in trasferta a Milano ruba nella chiesa del premier Monti: arrestato

SalernoToday è in caricamento