Arresti guardia forestale per concussione, a Capaccio striscioni pro carabinieri

Gli striscioni sono stati sistemati su un cavalcavia e subito dopo rimossi: scritte di ringraziamento per i carabinieri dopo gli arresti degli ufficiali della guardia forestale

"W i carabinieri, non mollate" e "Viva i carabinieri, avete liberato Capaccio. Grazie" questi i testi di due striscioni comparsi (e subito rimossi) nella città dei templi dopo l'arresto dei due ufficiali della guardia forestale accusati di concussione e tentata concussione in concorso nei confronti di imprenditori di Agropoli e Capaccio. Lo riporta StileTV (anche la foto è di StileTV). Gli striscioni erano stati esposti da ignoti sul cavalcavia del sottopassaggio ferroviario di Capaccio Scalo ma sono stati subito rimossi. La comunità della città dei templi è ancora turbata dopo gli arresti verificatisi nei giorni scorsi e dei quali ovviamente si parla in città.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 27 nuovi contagi in Campania: il bollettino

  • Muore folgorata in casa, la difesa dell'elettricista: "Indagate tutti i familiari"

  • Covid-19: 5 nuovi contagi in Campania, i dati del bollettino

  • "Non mi dai da bere? Ti accoltello": un arresto a Torrione, beccato anche uno spacciatore

  • Incidente mortale nella notte, Cava: giovane centauro perde la vita

  • Covid-19, De Luca: "In Campania fatto miracolo". E annuncia: "Vaccino contro tumore"

Torna su
SalernoToday è in caricamento