Arrestati per spaccio in un Bed and Breakfast, la donna: "Nessuna prova contro di me"

A.L. ha scritto alla nostra redazione per fornire la sua versione dei fatti

"E' C.M. che mi ha accusato, ma non ci sono prove contro di me": queste le parole di A.L. arrestata insieme a C.M. giorni fa per spaccio, quando è stato sequestrato anche un bed and breakfast a Salerno centro, dove è stato rinvenuta la droga.

La donna, ai domiciliari, ha contattato la nostra redazione per precisare la sua versione dei fatti: "Dopo che fu arrestato, C.M. mandò le forze dell'ordine nella stanza del Bed and Breakfast dove mi trovavo ed è stata trovata la droga e mi hanno messo in manette, ma poi sono stata condotta ai domiciliari per mancanza di prove. Lui, intanto, è stato liberato: non è giusto", ha concluso A.L., auspicando che le indagini facciano luce sulla vicenda che la vede coinvolta.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm e zona gialla per la Campania: ecco le nuove regole da rispettare

  • Curiosità, coppia del salernitano si ricongiunge da Maria De Filippi

  • Nuovo Dpcm 15 gennaio: ecco cosa dovrebbe cambiare anche in Campania, nelle zone gialle riaprono i musei

  • Ritorno a scuola, De Luca firma la nuova ordinanza: ecco cosa prevede

  • Strada ghiacciata, incidente a catena in autostrada a Pontecagnano: quattro i feriti

  • Vaccino ad amici e parenti, indaga la Procura di Salerno: intervengono i Nas

Torna su
SalernoToday è in caricamento