Scandalo Ior: arrestato anche Monsignor Nunzio Scarano

L'alto prelato sarebbe accusato di truffa, corruzione e calunnia. Avrebbe fatto rientrare in Italia dalla Svizzera 20 milioni. In manette anche un ex agente segreto e il broker Giovanni Carinzo

Monsignor Nunzio Scarano

Monsignor Nunzio Scarano coinvolto nell'ambito dell'inchiesta della procura di Roma sullo Ior. L'alto prelato è finito in manette insieme a un ex agente segreto e al broker Giovanni Carenzio.

Ha fatto rientrare in Italia dalla Svizzera 20 milioni di euro a bordo di un jet privato, ritenuti frutto di evasione fiscale, per 'conto dei D'Amico', armatori di origine salernitana. Dalle indagini del nucleo di polizia valutaria della guardia di finanza e dai magistrati della procura di Roma, è emerso che Carenzio, broker attivo in campo internazionale era il fiduciario che custodiva il danaro per conto dei D'Amico. Per far rientrare tale somma, inizialmente individuata in 40 milioni e poi ridotta a 20, Scarano e Carenzio, conosciutisi nell'ambito dell'attività dell'Ordine Costantiniano, hanno deciso di sfruttare le potenzialità operative dell'Aisi dell'agente segreto per eludere i controlli. Proprio l'agente ha noleggiato, in giorni nei quali figurava assente dal servizio per malattia, un aereo privato che ha sostato a Locarno in attesa del ritiro del danaro.

Ulteriori dettagli: Monsignor Scarano ha presso la Banca Vaticana Ior due conti, uno personale e uno rinconducibile a un fondo di donazioni a favore degli anziani, dai quali preleva quantità ingenti di denaro che in almeno un caso accertato usava, in realtà, per affari privati. Ben 560mila euro in contanti, sono stati prelevati da una banca e poi portati chiusi in una borsa da Roma a Salerno: Scarano ha scelto una "platea di fiduciari" per farli "comparire" in Italia, facendo loro firmare un assegno in cambio di contanti. Ogni versamento era ufficialmente "per beneficenza".

Due settimane fa Monsignor Scarano è stato indagato per riciclaggio dalla procura di Salerno e ieri è stato sospeso dal suo incarico presso l'Apsa, Amministrazione del patrimonio della Sede Apostolica mentre l'agente segreto era stato sospeso tre mesi fa dall'Aisi.

Oggi l'arresto per truffa ai danni dello stato, corruzione e calunnia. Il provvedimento cautelare è stato firmato dal Gip, Barbara Callari e eseguito dalla Guardia di Finanza, nucleo speciale di polizia valutaria.

Chi è Monsignor Scarano

La diocesi di Salerno esprime piena fiducia nella magistratura riguardo la dolorosa vicenda. "Monsignor Scarano chiarirà tutto ai magistrati romani, come ha già fatto con quelli salernitani": lo ha detto, interpellato dall'Ansa, l'avvocato Silverio Sica, difensore di Scarano.

"Don Nunzio risponderà alle loro domande e chiarirà il suo ruolo, la sua posizione e dimostrerà il suo disinteresse nella vicendà - ha concluso il difensore - Sono certo che nella vicenda non aveva alcun profitto e ha agito solo per spirito di amicizia".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimbo con la febbre: la mamma non aspetta il tampone e lo porta in ospedale, entrambi positivi

  • Sorpresa nel Cilento, avvistato lo yacht "T.M Blue One” di Valentino

  • Covid-19: positivo anche un vigile collegato ai casi di Pontecagnano, sospetto di contagio a Cava

  • Covid-19: in aumento i positivi in Campania, 23 nuovi contagi

  • Covid-19: 5 nuovi contagi in Campania, oggi 2 positivi ad Eboli

  • Covid-19, salgono i contagi in Campania: 14 nuovi positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento