Cronaca

Armi ed hashish in casa, arrestata donna di Montecorvino Rovella

L'operazione, messa a segno dai carabinieri di Battipaglia e di Montecorvino Rovella, ha portato all'arresto di una donna, madre di uno dei quattro che avevano rapinato un imprenditore a Giffoni Sei Casali

Sequestrati un arsenale di armi e quattro panetti di hashish: questo il bilancio di un'operazione messa a segno dai carabinieri della stazione di Montecorvino Rovella e dai militari della compagnia di Battipaglia, agli ordini del capitano Giuseppe Costa. L'azione è stata messa a segno nell'ambito delle indagini che i militari, da giorni, stanno portando avanti in merito all'arresto di quattro persone, nei giorni scorsi, per una rapina effettuata ai danni di un imprenditore di Giffoni Sei Casali.

I militari, nel pedinare la madre di uno degli arrestati, l'hanno bloccata a bordo della propria automobile e hanno scoperto che la donna aveva con sè due pistole con le matricole abrase, una calibro 7,65 e una calibro 9 corto. Le successive perquisizioni effettuate nell'abitazione della donna a Montecorvino Rovella (il figlio abitava con lei) e nel terreno circostante hanno portato i carabinieri al rinvenimento di due pistole calibro 8 originariamente a salve ed alterate con l’uso di canne modificate e rese idonee allo sparo, un silenziatore artigianale e dieci cartucce per pistola calibro 7,65, quattro panetti di hashish, un bilancino di precisione e due passamontagna.

Le armi e la droga sono state sequestrate mentre la donna, una 47enne di Montecorvino Rovella, è stata arrestata e condotta presso il carcere di Salerno, zona Fuorni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Armi ed hashish in casa, arrestata donna di Montecorvino Rovella

SalernoToday è in caricamento