menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Clan Loreto-Ridosso: 41enne di Scafati arrestato per estorsione

Spinelli risultava aver a più riprese avvicinato alcuni imprenditori edili dai quali, dietro minaccia, si era fatto consegnare o promettere cospicue somme di denaro

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile del Reparto Territoriale di Nocera Inferiore hanno eseguito un’ordinanza per la custodia cautelare in carcere emessa su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia, dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Salern. E' finito in manette, infatti, Andrea Spinelli, 41enne di Scafati affiliato al clan Loreto-Ridosso, poiché accusato di estorsione aggravata dall’aver agito con metodo camorristico ed al fine di agevolare sodalizio di tipo mafioso.

L’indagine, condotta dai militari della Sezione Operativa, e coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Salerno è iniziata nello scorso mese di ottobre, quando gli uomini della Sezione Radiomobile, individuarono dei movimenti sospetti nei pressi di un cantiere edile di Scafati. Le indagini immediatamente avviate hanno permesso di ricostruire un quadro gravemente indiziario a carico di Spinelli che risultava aver a più riprese avvicinato alcuni imprenditori edili dai quali, dietro minaccia, si era fatto consegnare o promettere cospicue somme di denaro. L'uomo è finito presso la Casa Circondariale di Salerno-Fuorni in attesa di comparire dinanzi al Giudice per l’interrogatorio di garanzia.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Attualità

Covid-19: la Campania verso la conferma in zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento