Cronaca

Controlli anti-Coronavirus: sorvegliato speciale esce per litigare con i carabinieri, arrestato e denunciato

L'uomo di Siano ha lasciato la sua abitazione e, dopo aver raggiunto la madre, ha iniziato ad inveire contro gli agenti cercando anche di aizzare altre persone e, infine, tornare a casa con la madre

E' stato fermato e sottoposto agli arresti domiciliari, per poi beccarsi anche una denuncia per violazioni delle misure del decreto per il contenimento del Coronavirus, un uomo di Siano, con precedenti. Il sorvegliato speciale è stato fermato e condotto ai domiciliari dopo che, ieri, è andato in escandescenze perché la madre era stata fermata dai carabinieri di Mercato San Severino, nell’ambito dei controlli sul rispetto delle misure contro la diffusione del contagio da Covid-19.

Il caso

L'uomo ha lasciato la sua abitazione e, dopo aver raggiunto la madre, ha iniziato ad inveire contro gli agenti cercando anche di aizzare altre persone e, infine, tornare a casa con la madre. A raggiungerlo a casa, poco dopo, i militari: il cittadino è ora agli arresti domiciliari ed è stato anche denunciato per violazione delle norme previste contro il coronavirus.


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli anti-Coronavirus: sorvegliato speciale esce per litigare con i carabinieri, arrestato e denunciato

SalernoToday è in caricamento