"Stazione di Salerno, servono scale mobili e ascensori", richiesta di M5S

La Senatrice Felicia Gaudiano del Movimento 5 Stelle porta a conoscenza del Ministro Toninelli lo stato attuale in cui versa lo scalo ferroviario

"Scale mobili e ascensori nella stazione ferroviaria di Salerno". La richiesta giunge dalla Senatrice Felicia Gaudiano del Movimento 5 Stelle porta a conoscenza del Ministro Toninelli lo stato attuale in cui versa lo scalo ferroviario del capoluogo.

La denuncia

"Premessa l'importanza strategica di Salerno nel panorama economico e culturale del Meridione per il turismo e le attività produttive - prosegue Gaudiano - diventa essenziale e necessario un immediato intervento del governo per affrontare e risolvere i gravi disservizi dello snodo ferroviario salernitano”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: tra ieri e oggi 24 nuovi casi nel salernitano, contagio a Campagna

  • Covid-19: schizzano i contagi nel salernitano, i dati sui ricoveri

  • Covid-19: altri 6 positivi a Pontecagnano, altri 2 contagi a Cava

  • Contagi Covid in aumento, parla De Luca: "Ondata pericolosa in autunno"

  • Covid-19, cinque casi nel comune di Serre. Il sindaco: "Uscite solo se necessario"

  • Blitz antidroga a Scafati: 23 persone in carcere, 13 ai domiciliari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento