Asfalto rifatto a metà tra Eboli e Battipaglia, ira di Vicinanza (Cisal)

Il sindacalista: "Alla Statale della vergogna si è aggiunta altra vergogna. Ci voleva tanto a continuare i lavori per tutto il tratto che porta nelle aziende ebolitane e battipagliesi"

"Il rifacimento a metà dell'asfalto che collega Eboli alla sua zona industriale e a quella di Battipaglia è il segno che qualcuno forse aveva finito i soldi per gli operai. Magari le promesse elettorali terminano a Eboli e non interessano le aziende battipagliesi".

Così Gigi Vicinanza, sindacalista della Cisal metalmeccanici, interviene sui lavori di restyling non completati nella zona industriale di Eboli. "Alla Statale della vergogna si è aggiunta altra vergogna. Ci voleva tanto a continuare i lavori per tutto il tratto che porta nelle aziende ebolitane e battipagliesi. Cosa ha frenato i responsabili? Non vorrei che si trattasse della solita operazione di maquillage in procinto di scadenze elettorali. Questa arteria ha bisogno di manutenzione quotidiana, visto i tanti tir che la percorrono".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, nuova ordinanza della Regione Campania: confermate le restrizioni

  • Campania: dietrofront sulla scuola, non riaprono neppure le elementari

  • Covid-19: torna l'autocertificazione in Campania, all'orizzonte un nuovo decreto di Conte

  • Covid-19: il coprifuoco inizia venerdì, De Luca denuncia la mancanza di personale sanitario

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: più smart working e nuova stretta sui ristoranti, possibile freno alle palestre

  • Covid-19: i contagi superano quota 200 in provincia, due bimbi positivi a Salerno e 2 casi a Baronissi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento