menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Asfalto rifatto a metà tra Eboli e Battipaglia, ira di Vicinanza (Cisal)

Il sindacalista: "Alla Statale della vergogna si è aggiunta altra vergogna. Ci voleva tanto a continuare i lavori per tutto il tratto che porta nelle aziende ebolitane e battipagliesi"

"Il rifacimento a metà dell'asfalto che collega Eboli alla sua zona industriale e a quella di Battipaglia è il segno che qualcuno forse aveva finito i soldi per gli operai. Magari le promesse elettorali terminano a Eboli e non interessano le aziende battipagliesi".

Così Gigi Vicinanza, sindacalista della Cisal metalmeccanici, interviene sui lavori di restyling non completati nella zona industriale di Eboli. "Alla Statale della vergogna si è aggiunta altra vergogna. Ci voleva tanto a continuare i lavori per tutto il tratto che porta nelle aziende ebolitane e battipagliesi. Cosa ha frenato i responsabili? Non vorrei che si trattasse della solita operazione di maquillage in procinto di scadenze elettorali. Questa arteria ha bisogno di manutenzione quotidiana, visto i tanti tir che la percorrono".


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Rischio zona rossa in Campania: si riunisce l'Unità di Crisi

  • Cronaca

    Colta da malore durante un funerale: muore donna a Pisciotta

  • Cronaca

    Dramma a Cava, uomo precipita dal balcone e muore

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento