rotate-mobile
Cronaca

Giovanni Fortunato: "Un errore accorpare le tre Asl salernitane"

Il consigliere regionale contesta la chiusura dell'ospedale di Agropoli e propone l'istituzione dell'Asl "Salerno Sud" per il territorio che va da Eboli a Sapri

Istituire una seconda Asl per il territorio di Salerno, la "Salerno Sud": questa la proposta del vicepresidente della commissione regionale Affari istituzionali e consigliere regionale Giovanni Fortunato (in quota Caldoro presidente). "Accorpare le tre Asl salernitane - ha osservato Fortunato - é stato un grave errore. E lo è stato ancor di più farlo senza prevedere preventivamente una seria riorganizzazione ed anche il riequilibrio dei servizi sul territorio, ospedalieri e ambulatoriali, pubblici e privati".

"Sicché - ha aggiunto Fortunato - la chiusura dell'ospedale di Agropoli, un bene di proprietà dei cittadini, ne è una indiretta conseguenza (il Tar ha in data odierna sospeso la chiusura, ndr). Per questo, ma anche e soprattutto per rispondere alle esigenze di governace dell' area salernitana, la più vasta d'Italia, presenterò, subito dopo la pausa estiva, una proposta di legge per l'istituzione di una seconda Asl, la Salerno Sud, che dovrà svolgere la propria mission partendo da Eboli sino a Sapri".

Giovanni Fortunato ha aggiunto: "Si tratterà di una proposta diversa da quelle già avanzate in passato da chi pure concorse allo sfascio della sanità campana perché - aggiunge - sarà a costo zero e già comprensiva di una seria e sostenibile riorganizzazione dei servizi sul territorio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovanni Fortunato: "Un errore accorpare le tre Asl salernitane"

SalernoToday è in caricamento