rotate-mobile
Cronaca Pagani

Assalto al portavalori, corteo silenzioso contro l'illegalità a Pagani

Il sindaco Salvatore Bottone: "Il nostro territorio esige maggiore sicurezza e maggiore sorveglianza. Quanto verificatosi al centro di Pagani non é ammissibile, non é accettabile né concepibile"

Un corteo silenzioso per dire no ad ogni forma di illegalità. A proporlo ai sindaci dell’agro nocerino sarnese è il sindaco di Pagani Salvatore Bottone il giorno dopo l'assalto al portavalori verificatosi nella mattinata di ieri proprio nel centro cittadino paganese. “Il nostro territorio esige maggiore sicurezza e maggiore sorveglianza. Quanto verificatosi al centro di Pagani non é ammissibile, non é accettabile né concepibile. Ma non c’è solo Pagani, c’è l’intero territorio a chiedere con forza la presenza dello Stato” spiega il primo cittadino.

Di qui l’annuncio: “Ho invitato i sindaci del comprensorio domani alle 11.30 presso Palazzo San Carlo. Subito dopo, alle ore 12.15 partirà da Piazza Bernardo D’Arezzo un corteo silenzioso per dire no ad ogni forma di illegalità. Il corteo attraverserà, insieme ai sindaci, corso E. Padovano fino a raggiungere Piazza Sant’Alfonso. Le istituzioni e i cittadini, uniti perché Pagani deve essere una città sicura” conclude Bottone.

  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assalto al portavalori, corteo silenzioso contro l'illegalità a Pagani

SalernoToday è in caricamento