Comitato La Mennola: "Senza il bus 39 non possiamo spostarci", l'assemblea

All'incontro, presente anche il consigliere regionale Gianfranco Valiante, l'assessore comunale Luca Cascone e il presidente della commissione Trasporti del Comune, Raffaele Della Valle

Franco Cuomo

Si terrà questa sera, alle ore 19, l'assemblea pubblica indetta dal Comitato La Mennola, presso il teatro parrocchiale della chiesa di San Gaetano, per discutere dei problemi di mobilità che interessano i residenti del quartiere. Da circa 8 mesi, infatti, la linea Cstp 39 che consentiva agli abitanti della zona di raggiungere il centro, è sparita nei giorni feriali, ma è attiva solo durante i festivi, con corse ogni ora.

Nei giorni infrasettimanali, dunque, il quartiere è in trappola: numerosi gli anziani impossibilitati persino a provvedere alla spesa quotidiana, in quanto non collegati ai negozi siti al centro cittadino che distano molto dalle loro abitazioni. Decisamente scomodo, ovviamente, per i residenti della zona, affrontare salite impervie per far ritorno a casa, con l'aggiunta delle buste della spesa. Facendosi portavoce dei disagi dei residenti, dunque, il Comitato La Mennola, capitanato da Franco Cuomo, ha indetto un'assemblea pubblica per questa sera, con la partecipazione del consigliere regionale Gianfranco Valiante, dell'assessore comunale Luca Cascone e del presidente della commissione Trasporti del Comune, Raffaele Della Valle.

"Sarà anche l'occasione per consegnare all'assessore la petizione sottoscritta da oltre duecento residenti, al fine di far riattivare la linea 39 - ha spiegato il presidente Cuomo - Anche a noi piacerebbe usufruire della metropolitana, ma per farlo necessitiamo di raggiungere la stazione centrale: senza bus, siamo ostaggio del nostro quartiere che, come è noto, è abitato da numerosi anziani, impossibilitati a spostarsi senza mezzi pubblici".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Il problema - conclude Cuomo - consiste nel fatto che la linea 3 lascia a piedi chi vive in via Manganario, come in piazzetta Sinno e nelle strade limitrofe, in quanto attraversa solo via Laspro e via Calenda: chiediamo il ripristino del 39 per poter sbrigare le faccende quotidiane e raggiungere le fermate della metro, preziose specie per le persone avanti con l'età".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Salerno usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus a Cava de' Tirreni, morto luogotenente dei carabinieri

  • Covid-19: situazione drammatica al Ruggi, anziana in gravissime condizioni

  • Covid-19: altri 3 contagi a San Mango, nuovi casi a San Severino, Sarno, Vibonati e Nocera

  • Covid-19: contagi in diminuzione in Campania, l'analisi dei dati

  • Covid-19: in Campania 2.677 contagi, 8 nuovi positivi a Salerno città

  • Covid-19 a Cava, lo sfogo di Carla De Pisapia: "Mio padre è morto e devono ancora farmi il tampone"

Torna su
SalernoToday è in caricamento