Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Assemblea straordinaria dei commercialisti di Salerno

Fatturazione elettronica e nuove specializzazioni le sfide del 2019. “Se governata bene la digitalizzazione è una grande opportunità, così come la formazione professionale continua quando è qualificante” assicura Salvatore Giordano

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

È pronto a tracciare il bilancio di un anno ricco di iniziative e, soprattutto, ad illustrare le tantissime attività che saranno messe in  campo nei prossimi mesi per la categoria il presidente dell’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Salerno Salvatore Giordano. L’occasione sarà  l’Assemblea straordinaria per gli iscritti all’Albo dell’ODCEC di Salerno, gli iscritti all’Elenco Speciale e le Società tra Professionisti convocati domani, giovedì  20 dicembre 2018 alle ore 16, in seconda convocazione, presso la sede dell’Ordine in via Roma 39.

“La digitalizzazione è un’opportunità da cavalcare, ma dobbiamo avere il potere e gli strumenti per governare i cambiamenti”, sottolinea Giordano. “Ci stiamo  preparando da tempo alla gestione della fatturazione elettronica e siamo molto favorevoli all’adozione di una piattaforma di categoria nazionale che ci possa rendere indipendenti rispetto alle software house. Parleremo di questa e di tante altre novità nel corso dell’Assemblea”.  All’ordine del giorno, il resoconto delle attività poste in essere dal Consiglio nel 2018 e la pianificazione delle prossime iniziative a favore degli iscritti. A partire dalla formazione.

 “Abbiamo creduto e crediamo fortemente nel valore della formazione specializzante come volano per la crescita della nostra categoria e per la creazione di nuove occasioni di sviluppo del proprio campo di azione, creando per i colleghi nuovi orizzonti, sostenendoli e stimolandoli nel perfezionamento e nella qualificazione anche in diverse aree di competenza, per superare le sfide della crisi e dell’evoluzione della nostra professione”, rimarca ancora il presidente Salvatore Giordano. “Anche il prossimo anno – aggiunge il presidente – continueremo a proporre corsi qualificanti in questa direzione, grazie anche alle collaborazioni intraprese, a partire dalla Scuola di Alta formazione da noi supportata”. Ben 112 gli eventi formativi promossi nel 2018 tra convegni, corsi, videoconferenze, seminari, workshop per un totale di ore pari a 654 ed altrettanti relativi crediti  formativi a disposizione degli iscritti. Dal corso Abilitante Revisore di Società Cooperative a quello per Gestore delle crisi da sovra-indebitamento, dal Master in  Corporate Finance & Banking agli aggiornamenti obbligatori sulla Revisione Legale e sul GDPR Privacy, l’ODCEC ha puntato su una formazione fortemente specialistica in  modo non solo da contribuire al mantenimento e accrescimento dei requisiti di qualificazione professionale degli iscritti salernitani, ma anche per creare un’ulteriore  opportunità di lavoro per i commercialisti e sostenerli nella conquista di nuove nicchie di mercato. Grazie ad un restyling e ampliamento del sito dell’Ordine appena  varato, gli iscritti possono inoltre consultare in modo più semplice i crediti acquisiti, suddivisi analiticamente per tipologia dell’evento e per materia, come  previsto dal Regolamento Formazione Professionale del Consiglio Nazionale. L’operazione “trasparenza” - avviata già a inizio mandato dalla governance Giordano -  prosegue sempre online con la pubblicazione, nell’area riservata agli iscritti, di tutti i verbali e gli atti deliberati dal Consiglio.

Particolare attenzione è stata posta dal Consiglio nei rapporti con il Tribunale, per favorire una maggiore rotazione degli incarichi affidati dai magistrati ai  professionisti incaricati, nel rispetto delle normative vigenti, con l’intento di poter creare elenchi di commercialisti specializzati in determinate aree giuridico- economiche. Si è guardato anche alle giovanissime generazioni con il Protocollo di Intesa stipulato quest’anno con l’Ufficio Scolastico Regionale per la Campania per promuovere  una serie di attività nell’ambito dell’orientamento universitario e dell’alternanza scuola-lavoro a favore degli studenti delle istituzioni scolastiche di ogni ordine  e grado della Campania, con la Convenzione con l’Istituto S. Caterina da Siena – Amendola proprio per dare seguito all’alternanza per gli studenti dell’ultimo triennio  della scuola superiore, e con una sempre proficua collaborazione con l’Università degli Studi di Salerno, non solo per quanto riguarda la sinergia con docenti  dell’UNISA in relazione all’attività formativa dell’Ordine, ma anche con il rinnovo della convenzione tra Università ed Ordine relativa al percorso di tirocinio per i  praticanti con laurea in Economia Aziendale (sia con il Dipartimento Scienze Aziendali - Management & Innovation Systems DISA-MIS che con il Dipartimento Scienze  Economiche e Statistiche DISES), mentre è in atto l’ampliamento anche ai tirocinanti laureati in Economia e Commercio (Laura magistrale DISES ).

“Diamo alle nuove generazioni la speranza di poter continuare a fare questo meraviglioso mestiere.  Un altro dei tanti punti su cui continueremo a lavorare nel  prossimo anno – assicura il presidente Salvatore Giordano – così come riproporremo la riflessione in occasione della rinnovata tradizione di San Matteo, ben rivalutata  quest’anno, che sarà ancor più proiettata a livello nazionale”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assemblea straordinaria dei commercialisti di Salerno

SalernoToday è in caricamento