rotate-mobile
Cronaca

Scandalo assenteisti, la direzione del Ruggi acquisce i nomi dei "furbetti"

I vertici dell'azienda ospedaliera-universitaria hanno ottenuto dalla Procura l'accesso agli atti per avviare nuovi procedimenti disciplinari. Circa 150 i dipendenti indagati

Continuano senza sosta le indagini contro gli assenteisti all’azienda ospedaliera-universitaria di Salerno. La direzione della struttura di via San Leonardo ha chiesto alla Procura l’accesso agli atti per consultare l’elenco dei nomi finiti nell’inchiesta sui furbetti del cartellino. L’accesso è stato accordato. Si tratta - rivela La Città - di oltre cento nomi di lavoratori, il range oscillerebbe al di sopra dei 130 e al di sotto dei 150, che rispetto all’uso del badge aziendale avrebbero tenuto una condotta lavorativa penalmente rilevante secondo la Procura. Dopo la richiesta inoltrata alla Procura circa due settimane fa dal manager Nicola Cantone, per conoscere l’elenco dei nominativi dei dipendenti (elenco che però non è mai arrivato in ospedale) ora l’azienda ha ottenuto di consultare tutta la documentazione sui lavoratori che rischiano di più, in quanto avrebbero mantenuto nel tempo una condotta illecita.

Tra i capi d’accusa formulati nei loro confronti c’è la truffa ai danni dello Stato e false attestazioni o certificazioni nell’utilizzo del badge da parte di dipendenti pubblici. Dopo la chiusura delle indagini e gli avvisi di garanzia inoltrati ai lavoratori, la direzione aziendale ha ottenuto il consenso ad accedere agli atti in quando parte lesa dalle condotte dei presunti assenteisti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scandalo assenteisti, la direzione del Ruggi acquisce i nomi dei "furbetti"

SalernoToday è in caricamento