menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Assenteismo" al Ruggi d'Aragona di Salerno: 15 archiviazioni

Per gli imputati, accusati di aver violato la cosiddetta “Legge Brunetta”, il fatto non sussiste. Di qui la decisione del giudice di confermare il non luogo a procedere già stabilito dal gup due anni fa

Il pm del tribunale di Salerno rinuncia al ricorso in Corte d'Appello per quindici dei venti dipendenti sanitari dell’azienda ospedaliera universitaria “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno finiti nel mirino della Procura, nell’ambito di uno dei filoni della maxi inchiesta sul fenomeno dell’assenteismo. 

Il processo

Per gli imputati, accusati di aver violato la cosiddetta “Legge Brunetta”, il fatto non sussiste. Di qui la decisione del giudice di confermare il non luogo a procedere già stabilito dal gup due anni fa.  E’ stato accolto, invece, seppur parzialmente, il ricorso della Procura a carico di altri cinque sanitari: secondo la Corte, in merito ad alcuni specifici episodi, la violazione della legge c’è stata ma il fatto è di lieve entità.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento