Niente laboratori di cucina, gli studenti occupano l'istituto Filangieri di Cava

Nel mirino degli aderenti al collettivo auto-organizzato anche il Jobs Act, lo Sblocca Italia e la riforma Renzi-Giannini sulla scuola

Meglio occupanti oggi che disoccupati domani è lo slogan utilizzato dagli aderenti al collettivo auto-organizzato Gaetano Filangieri che da ieri mattina sta occupando il noto istituto di Cava de' Tirreni insieme agli studenti del plesso Vanvitelli. Le motivazioni che hanno spinto gli studenti a compiere questo gesto sono il Jobs Act, lo Sblocca Italia e la riforma Renzi-Giannini sulla scuola, ma soprattutto lo stato in cui versa la struttura. Entrambi i plessi, infatti, lamentano da tempo la totale assenza di laboratori di cucina, sala e ricevimento che sono fondamentali in un istituto alberghiero. In queste ore i ragazzi hanno organizzato diversi laboratori nei quali hanno trattato varie problematiche sociali e politiche.

I ragazzi del collettivo fanno sapere, dunque, che nonostante "le intimidazioni da parte della dirigenza scolastica" non si fermeranno e proseguiranno con l'occupazione. Intanto è stata convocata per domani mattina una conferenza stampa, alle 8.30 presso l'istituto Filangieri, in via Biblioteca Avallone, durante la quale gli studenti spiegheranno pubblicamente le ragioni della loro protesta.


 


 


 


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Striscia la Notizia a Salerno: pazienti oncologici rinunciano agli esami per il blocco delle convenzioni

  • Si schianta con l'auto contro un albero: morta la 24enne di Auletta

  • Festa dell'Immacolata: non c'è il pienone in Campania, l'allarme dell'Abbac

  • La banda dell'Audi: è caccia ai ladri che svaligiano case di Salerno e provincia

  • Piazza della Libertà, i lavori saranno completati dalla "Rcm" di Rainone

  • “Si è spento serenamente”, ma l'uomo è vivo: Sarno tappezzata di "falsi" manifesti

Torna su
SalernoToday è in caricamento