rotate-mobile
Domenica, 5 Febbraio 2023
Cronaca

Scuola, la dirigente dell'Assteas di Buccino: "Attenti e sensibili alla problematica della tossicodipendenza"

La nota della dirigente dell’istituto Assteas di Buccino Marilena Viggiano

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

La nota della dirigente dell’istituto Assteas di Buccino Marilena Viggiano:

L’Istituto Assteas di Buccino ha come sua priorità la promozione del benessere dei propri studenti in primis, per garantire il diritto costituzionale della formazione dei futuri cittadini e, in secundis, perché non c’è apprendimento se non c’è benessere..
Essendo un istituto di istruzione secondaria superiore, i nostri alunni sono adolescenti e l’adolescenza rappresenta un periodo di transizione durante il quale gli individui acquisiscono le competenze e i requisiti necessari per assumere le responsabilità di adulto. E’ una fase in cui i ragazzi sperimentano per conoscersi e definirsi. È questa la fase in cui possono essere vissute situazioni di disagio che possono tradursi in comportamenti devianti. 

Intendendo il diritto alla salute nell’accezione più ampia utilizzata dalla Costituzione italiana, ossia come pieno sviluppo della persona umana, la nostra scuola  mira a contrastare il fenomeno del disagio giovanile e a promuovere nella scuola situazioni di benessere e di motivazione che si traducano in comportamenti consapevoli e responsabili.

In tale ottica non solo ha individuato, un team di lavoro dedicato ma, poiché la scuola non è un’oasi e ogni individuo entra nella scuola con il proprio patrimonio di storia personale che ha le radici nella famiglia familiare e nel contesto sociale di appartenenza, ha anche inteso, costruire un network territoriale per la promozione della salute dell’individuo e quindi dell’intera collettività. 
Tutta la comunità educante ha messo in atto azioni che supportino le famiglie e la comunità tutta,  implementando costantemente attività formative sulla legalità e la salvaguardia dello stato di salute) finalizzate alla costruzione del benessere e prevenzione e lotta al disagio e alle dipendenze. 

In modo specifico mira a prevenire l’obesità e i disturbi dell’alimentazione (anoressia e bulimia), i fenomeni di dipendenza (droghe, alcool, tabacco, farmaci, doping, internet) e i disturbi psicologici.

La comunità dell’Assteas, attenta e sensibile alla problematica della tossicodipendenza da droghe che purtoppo dilaga in maniera crescente tra la gioventù a livello mondiale, a garanzia dei nostri giovani studenti e delle loro famiglie, ha compulsato le forze dell’ordine per una collaborazione sinergica ritenendo prezioso il  loro contributo che fungendo  da deterrente, rinforza le azioni  messe in campo per contrastare il fenomeno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuola, la dirigente dell'Assteas di Buccino: "Attenti e sensibili alla problematica della tossicodipendenza"

SalernoToday è in caricamento