Assunzioni al Comune di Salerno

Un bel regalo di Natale del Sindaco di Salerno, Enzo Napoli, e della sua Giunta, ma così non è stato: perché nelle 150 assunzioni sono inclusi anche i lavoratori delle categorie protette già a suo tempo assunti!!

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

La dotazione organica che il Comune ha deliberato per il biennio 2017-2018 doveva prevedere 150 nuove unità lavorative, come concordato con le Organizzazioni Sindacali FP CGIL, UIL FP e CISL FP, ma così non è stato. Nelle 150 nuove unità, infatti, sono comprese anche le 50 unità lavorative appartenenti alle categorie protette già precedentemente assunte. Lo sforzo che il Comune di Salerno sta facendo sul piano occupazionale è certamente meritevole di plauso ma sembra un controsenso che a fronte di una copertura economica per ben 200 nuove unità lavorative si rischi di vanificare un'operazione di ricaduta occupazionale importantissima per non dar seguito all'assunzione di altre 50 unità lavorative comunque previste e funzionali al miglioramento dei servizi della macchina comunale, con ricadute positive sull'intera collettività. Salerno, 16 dicembre 2016 Il Segretario Generale FP CGIL Salerno Angelo DE ANGELIS Firme autografe sostituite a mezzo stampa ai sensi dell'art. 3, comma 2, del D. Lgs. n. 39/1993

Torna su
SalernoToday è in caricamento