Cronaca

False assunzioni, 34 persone indagate nell'inchiesta "Oro verde"

Il lavoro degli inquirenti ha permesso di scoprire una maxi frode all'erario tramite false assunzioni di braccianti agricoli che portavano all'erogazione, da parte dell'INPS, di non dovute indennità di disoccupazione

Maxi truffa ai danni dell'erario scoperta dai carabinieri del nucleo antifrodi del comando provinciale di Salerno, unitamente ai militari della sezione di polizia giudiziaria della procura della Repubblica di Nocera Inferiore. L'operazione, denominata "Oro verde", ha consentito agli inquirenti di effettuare un sequestro preventivo di beni per 1,2 milioni di Euro.

Nell'indagine, coordinata dal pm Roberto Lenza, si legge in una nota del comando provinciale carabinieri di Salerno, risultano indagate 34 persone tra cui imprenditori agricoli e funzionari pubblici, ritenuti responsabili di vari reati che vanno dall’associazione per delinquere alla truffa aggravata finalizzata al conseguimento di erogazioni pubbliche, alla rivelazione di segreti d’ufficio ed al falso ideologico.

Il lavoro degli inquirenti ha permesso di individuare un circuito affaristico - criminale che negli anni ha provocato un rilevante danno all’erario derivante da indebite erogazioni previdenziali ed assistenziali relative a circa 5mila falsi braccianti agricoli destinatari di indennità di disoccupazione, di maternità e di malattia.

La frode, riferiscono i militari, era messa in atto in particolare tramite false assunzioni di braccianti da parte di imprenditori agricoli, la formazione di falsi certificati di lavoro, che inducevano in errore i competenti uffici INPS indotti ad erogare le indennità su cui gli imprenditori trattenevano corpose somme di denaro, la falsificazione di contratti di affitto per acquisire “titoli” per finanziamenti comunitari relativi al conferimento di pomodoro da industria per circa 149mila Euro.

Nei giorni scorsi, riferiscono i carabinieri, altri imprenditori erano stati condannati dal tribunale di Nocera Inferiore per truffa aggravata ai danni dell'INPS di Salerno e di Nocera Inferiore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

False assunzioni, 34 persone indagate nell'inchiesta "Oro verde"

SalernoToday è in caricamento