rotate-mobile
Cronaca

Integrazione, musica e spuntino veg a L'Approdo del Re: notevole riscontro per l'asta sociale

L'iniziativa, organizzata dall'impresa sociale Kuroi e dalla cooperativa sociale Galahad, ha raccolto fondi per la Domus Misericordiae di Brignano che ospita detenuti soggetti a pene alternative al carcere

Integrazione, artigianato e musica, sabato pomeriggio, all'asta sociale con lo spuntino vegano che si è tenuta a "L'approdo del Re" di Capezzano (ex Convento delle suore). Organizzata dall'impresa sociale Kuroi e dalla cooperativa sociale Galahad, l'iniziativa, presentata dalla giornalista Marilia Parente, ha raccolto fondi per la Domus Misericordiae di Brignano che ospita detenuti soggetti a pene alternative al carcere. Notevole riscontro, dunque, per le deliziose creazioni artigianali messe all'asta che sono state prodotte dagli utenti della stessa Domus, sotto la guida del parroco di Brignano, cappellano del Carcere, don Rosario Petrone e del suo team. "Noi facciamo del bene e crediamo in progetti sociali virtuosi non per noi, ma per il prossimo. Se riusciamo ad aiutare e a far migliorare la vita e il cuore anche ad un solo detenuto, siamo sulla buona strada", ha osservato don Rosario.

Asta sociale all'Approdo del re/le foto dell'iniziativa

Talentuosi e coinvolgenti, dunque, i ragazzi del coro gospel di Galahad, guidati dal maestro Manuel Fernandez che si è a sua volta esibito in un emozionante brano: i giovanissimi utenti del Centro per la Legalità di Matierno, insieme a Joshua, James ed Elvis, minori stranieri non accompagnati ospiti de L'Approdo del Re gestito dalla squadra di Renato Caliulo, hanno intonato, così, due canzoni, conquistando il pubblico. A seguire, è stato proiettato "Inizia tu", lo spot progresso realizzato ed interpretato dai minori del Centro per la Legalità, alias Francesco Pio Landi, Alessia Galdi, Rita Stanzione, Roberta Di Domenico e Luca Caracciolo, per invitare tutti a non permettere che il male possa cambiare e "contaminare" il buono che alberga in ognuno. E' stata, quindi, la volta dell'asta sociale a cura degli stessi ragazzini del Centro per la Legalità che hanno anche mostrato i braccialetti artigianali realizzati insieme agli amici della casa famiglia e i cd autoprodotti da Ehiz Lenz, giovane e talentuoso cantante nigeriano residente a Salerno che ha già ottenuto innumerevoli consensi con i suoi tre inediti, ascoltabili sul suo canale Youtube.

La curiosità

A rendere ancora più gradevole la serata, un dolce spuntino, a rifiuti zero, preparato e offerto dalla nota cuciniera vegana Cristina De Vita: tutti pazzi per le torte, il salame al cioccolato e le altre delizie da passeggio, gustate nello splendido giardino della struttura gestita da Kuroi. E' stata un'occasione, questa, anche per scoprire i locali de "L'approdo del Re", casa famiglia ospitata nella suggestiva struttura guidata da Renato Caliulo che, con la sua squadra, sta portando avanti il tenace e coraggioso progetto di integrazione del padre scomparso, il compianto direttore delle Politiche Sociali del Comune di Salerno, Rosario Caliulo. Un'iniziativa da ricordare.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Integrazione, musica e spuntino veg a L'Approdo del Re: notevole riscontro per l'asta sociale

SalernoToday è in caricamento