menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Paolino

Paolino

"Sapere Aude: percorsi culturali di eccellenza": l'astrofisico Regnoli al "Genovesi-Da Vinci"

Interessante progetto presso l'Istituto "Genovesi-Da Vinci" di Salerno, presieduto dalla dirigente Anna Maria Paolino

Interessante progetto presso l'Istituto "Genovesi-Da Vinci" di Salerno, presieduto dalla dirigente Anna Maria Paolino: "Sapere Aude: percorsi culturali di eccellenza" ha visto la presenza nelle scorse settimane dell'astrofisico Paolo Regnoli, illustre docente e saggista, che ha tenuto ad alcune classi del Liceo Scientifico un ciclo di conferenze di astronomia, articolato in tre incontri presso la Biblioteca dell'Istituto.

Il primo incontro del percorso la cui referente è la docente Pina Masturzo, che si è svolto giovedì 5 marzo alle ore 11,15, aveva come argomento il pensiero filosofico da Aristotele ad Einstein e ha proposto, in maniera vivace e coinvolgente, una visione d'insieme dai primi filosofi alle scoperte scientifiche contemporanee. Il secondo appuntamento proponeva come argomento, invece, "La nascita dell'Universo: il tempo e lo spazio. Dal Big-Bang alle teorie odierne. I primi tre minuti" e si è svolto martedì 10 allo stesso orario. Entrambi gli incontri sono stati seguiti da numerose domande rivolte dai ragazzi, incuriositi da un tema che riveste da sempre un fascino e un interesse particolari, grazie anche alle capacità e alle grandi doti comunicative del Docente. Terzo e ultimo appuntamento domani, 18 marzo, alle ore 11,30, nel quale  Regnoli concluderà il ciclo attraverso la proiezione di diacolors riguardanti le galassie, i pianeti, e le stelle e gli altri corpi celesti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Rischio zona rossa in Campania: si riunisce l'Unità di Crisi

  • Cronaca

    Colta da malore durante un funerale: muore donna a Pisciotta

  • Cronaca

    Dramma a Cava, uomo precipita dal balcone e muore

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento