menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Dacci i soldi o diciamo tutto a tua moglie": 70enne aggredito ad Atena Lucana

Due donne di Brienza e Vallo della Lucania sono accusate di violenza privata, minacce, lesioni e porto abusivo di armi. Nel mirino è finito un uomo di Potenza che si è fatto medicare in ospedale

Un 70enne di Potenza è stato aggredito, dopo essersi rifiutato di versare del denaro, in una stazione di rifornimento di Atena Lucana da due donne, originarie di Brienza e Vallo della Lucania, le quali ora sono accusate di violenza privata, minacce, lesioni e porto abusivo di armi.

Il fatto

Secondo quanto ricostruito dalla Polizia - riporta Ondanews - una delle due donne, una 50enne di Brienza, sarebbe stata prima dipendente di lavoro  e poi amante dell’uomo. E, alla fine della loro relazione, avrebbe preteso dei soldi per motivi ancora ignoti. Per averli lei insieme ad un’amica di Vallo della Lucania lo avrebbero minacciato e aggradito in una stazione di carburante situata lungo la Fondovalle dell’Agri. Non solo. Ma, al rientro a Potenza, il 70enne si è ritrovato le due donne sotto alla sua abitazione. Ancora altre minacce e la volontà di raccontare alla moglie della sua relazione clandestina. Sul posto sono giunti gli agenti della Polizia di Stato che hanno evitato il peggio. E, al termine di una perquisizione nell’auto delle due amiche, hanno trovato una pistola e alcune cartucce, che sono state sequestrate ed erano tenute dalla donna di Vallo della Lucania, ma per uso sportivo e con la limitazione nell’area di residenza. L’uomo aggredito si è fatto medicare al “San Carlo” di Potenza

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Salerno: San Matteo ed il Miracolo della Manna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento