Cronaca

Blitz della Finanza, scoperti lavoratori in nero una società del Vallo di Diano

Nel mirino delle Fiamme Gialle sono finite due attività costituite sotto forma di società di capitali, che operavano ad Atena Lucana e Lagonegro nel settore delle costruzioni e trasporti

Gli uomini della Guardia di Finanza di Maratea hanno scoperto dieci lavoratori in nero in due attività commerciali.

Il blitz

Nel mirino delle Fiamme Gialle sono finite due attività costituite sotto forma di società di capitali, che operavano ad Atena Lucana e Lagonegro nel settore delle costruzioni e trasporti. Gli accessi eseguiti e i contestuali riscontri documentali hanno consentito di accertare che ben dieci persone, di cui otto impiegate nel servizio di trasporto scolastico, operavano in qualità di lavoratori subordinati privi di un regolare contratto e senza che alcun adempimento di ordine previdenziale ed assicurativo fosse stato attuato dai rispettivi datori di lavoro. Ai due responsabili sono state verbalizzate sanzioni amministrative  da un minimo di 15 mila euro ad un massimo di 90 mila euro, commisurate al numero dei lavoratori e al periodo di manodopera prestata in nero. Inoltre, la normativa di settore impone al datore di lavoro la contestuale regolarizzazione delle anomale posizioni lavorative scoperte.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz della Finanza, scoperti lavoratori in nero una società del Vallo di Diano

SalernoToday è in caricamento