Atena Lucana, ritorna a casa il 44enne scomparso: lieto fine

Il 44enne da qualche settimana aveva fatto perdere le proprie tracce: ieri pomeriggio, l'uomo ha chiesto ad una conoscente di essere accompagnato a casa

Atena Lucana

E' tornato a casa sano e salvo F.M., ad Atena Lucana. Il 44enne da qualche settimana aveva fatto perdere le proprie tracce: ieri pomeriggio, l'uomo si è recato presso l’ufficio dell’Agenzia delle Entrate a Salerno, chiedendo ad una conoscente che lavora in quell'ufficio, un passaggio per far rientro a casa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La denuncia

Dopo la denuncia dei familiari, i carabinieri della Stazione di Sala Consilina avevano avviato le ricerche per rintracciarlo: non si conoscono i motivi per i quali si era allontanato. Ad ogni modo, non è mancato il lieto fine.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si laurea a 20 anni con Lode in Ingegneria Informatica: targa per un salernitano

  • Covid-19, De Luca firma l'ordinanza: movida di nuovo sotto controllo

  • Tromba marina devasta Salerno: alberi sradicati e tegole volanti, paura al "Galiziano"

  • Test sierologici gratuiti per Covid-19 e Epatite C: l'iniziativa a Salerno

  • Il maltempo mette in ginocchio la provincia: scattano evacuazioni a Sarno

  • Dramma a Montecorvino Pugliano, donna si impicca sul balcone di casa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento