menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un momento dell'inziativa

Un momento dell'inziativa

Messaggi per Melissa Bassi, commozione al Centro per la Legalità

Grande commozione al Centro per la Legalità di Salerno, in occasione della seconda ed ultima giornata di "Mano nella Mano", iniziativa proposta ed ideata da Galahad e Parsifal Onlus e dedicata ad importanti tematiche sociali

Conclusa tra sorrisi ed applausi, "Mano nella mano", la manifestazione ideata e realizzata dal Centro per la Legalità sito presso l’ex scuola elementare di Brignano Inferiore. Ieri, ad un mese dal tremendo attentato di Brindisi, infatti, gli utenti del Centro Camelot di Galahad hanno dedicato sentiti pensieri alla giovane Melissa Bassi,per poi "liberarli” in cielo legati a dei palloncini colorati.

"L'ultimo sorriso cicatrizzato nello sguardo di chi ti era accanto e poi il silenzio, il riposo incantato che spetta agli angeli” e poi “Dal cielo non ti stancherai mai di vegliare su di noi, neanche su di me che non conoscevi, per tener  vivo nella mente di tutti che cosa siano davvero il terrorismo e la violenza”: con questi ed altri messaggi  Caterina Lupo, Sara Galdi, Alessandra Rossi, Anna e Francesco Scannapieco, Giuseppe Pierro, Noemi Maddaluno, Alfonso Parrilli e Carmen Paola Bocchino hanno rivolto un pensiero alla studentessa uccisa, loro coetanea.

"Quello che è accaduto a Brindisi, non lo ha voluto Dio, e neppure è attribuibile al destino – ha osservato il tenace don Rosario Petrone, parroco  della chiesa Sant’Eustachio Martire in Brignano, nonchè prezioso punto di riferimento per Galahad e Parsifal– E’ importante  diffondere la cultura della legalità tra i giovani, rendendoli paladini di giustizia pronti a combattere il male che provoca queste tragedie”. Scroscianti applausi, dunque, per i quattro spot progresso ideati ed interpretati dai giovani del Centro per la Legalità, dopo i quali, con il sottofondo musicale del giovane chitarrista Antonio Libutti, gli utenti delle associazioni   hanno intonato i brani “Non è l’inferno” di Emma Morrone e “Pensa” di Fabrizio Moro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

social

Dopo il "Zitt!" arriva la festa anche per Raffaele il Vikingo

social

Salerno: apre "Osteria di Pescheria", "Pizzicorio" diventa anche bar

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento