Atti persecutori nei confronti dell'ex: nei guai un uomo del Vallo di Diano

Già nello scorso mese di maggio, all'uomo era stato fatto divieto di avvicinarsi alla ex, su disposizione del Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Lagonegro

E' scattato il divieto di dimora nel comune di residenza dell’ex moglie, nei confronti di un cinquantottenne del Vallo di Diano, indagato per atti persecutori. I carabinieri di Sala Consilina hanno portato avanti gli accertamenti: già nello scorso mese di maggio, all'uomo era stato fatto divieto di avvicinarsi alla ex, su disposizione del Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Lagonegro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ed ora, grazie alle indagini dei militari della Stazione Carabinieri di Buonabitacolo, per via di più violazioni alle prescrizioni emerse, è stato disposto il nuovo provvedimento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: tra ieri e oggi 24 nuovi casi nel salernitano, contagio a Campagna

  • Covid-19: schizzano i contagi nel salernitano, i dati sui ricoveri

  • Covid-19: altri 6 positivi a Pontecagnano, altri 2 contagi a Cava

  • Contagi Covid in aumento, parla De Luca: "Ondata pericolosa in autunno"

  • Covid-19, cinque casi nel comune di Serre. Il sindaco: "Uscite solo se necessario"

  • Blitz antidroga a Scafati: 23 persone in carcere, 13 ai domiciliari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento