Campus di Baronissi-Ruggi: attivato il nuovo collegamento via autobus

Il Rettore Tommasetti: "Il nuovo servizio consente agli studenti di raggiungere più rapidamente l'ospedale senza ricorrere all’auto privata, ma utilizzando il trasporto pubblico con benefici sia per le famiglie che per la collettività"

E’ stato attivato in via sperimentale il nuovo piano di collegamenti di trasporto pubblico da e per l’Università di Salerno, definito attraverso il Tavolo Tecnico voluto dall’Ateneo, cui hanno aderito oltre 20 comuni delle province di Salerno, Avellino e Napoli. Il piano è nato per dare una risposta alle esigenze di mobilità degli studenti della Facoltà di Medicina, che dal campus di Baronissi e dalle residenze universitarie A.Di.S.U., devono raggiungere l’azienda ospedaliera universitaria di via San Leonardo a Salerno.

Il nuovo collegamento diretto prevede un percorso di andata, con partenza alle 8 della linea 27 dal Terminal Bus del campus di Fisciano. Il percorso contempla un passaggio al campus di Baronissi e un collegamento via autostrada e tangenziale all’azienda ospedaliera universitaria, con fermata davanti al nosocomio e attestazione finale al capolinea di Parco Arbostella.  Due sono, invece, le opportunità di rientro: alle 17:40 con la linea 17 che transita sia all’ospedale sia al campus di Baronissi e alle 18:15.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Particolarmente soddisfatto il Rettore Aurelio Tommasetti: “Il nuovo collegamento diretto dai campus di Fisciano e di Baronissi verso il Ruggi consente agli studenti di Medicina, che svolgono attività di clinica presso il nosocomio di via San Leonardo, di raggiungere più rapidamente l’ospedale, senza ricorrere all’auto privata, ma utilizzando il trasporto pubblico con benefici sia per le famiglie che per la collettività. Il risultato raggiunto è frutto di un lungo e paziente lavoro cui hanno contribuito i comuni, il nuovo operatore di trasporto Bus Italia Campania e la Provincia di Salerno”.  Tali azioni si aggiungono a quelle già attuate dalla Provincia di Salerno lungo la direttrice Sud, con il potenziamento dei collegamenti dalla Piana del Sele, attivi dalla fine dell’estate dello scorso anno. Gli fa eco il delegato alle tematiche della mobilità da e per l’Ateneo Vincenzo Galdi: “Attendiamo un riscontro a breve anche dall’area Nolana e della zona alle pendici del Vesuvio, trattandosi di aree dalle quali proviene un numero sempre maggiore di nostri studenti”.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Salerno usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Suicidio a Salerno, si lancia dalla finestra e muore sull'asfalto

  • Coronavirus a Cava de' Tirreni, morto luogotenente dei carabinieri

  • Covid-19: situazione drammatica al Ruggi, anziana in gravissime condizioni

  • Coronavirus in Campania, i casi positivi salgono a 2231: i dati

  • Dramma a Calvanico: giovane trovato senza vita, si ipotizza il suicidio

  • Covid-19: in Campania 2.677 contagi, 8 nuovi positivi a Salerno città

Torna su
SalernoToday è in caricamento