Auletta piange Mariapia Di Stasio: lacrime e palloncini colorati ai funerali

Il parroco ai familiari della giovane: "Nessuno nasce per se stesso e nessuno muore per se stesso. Mariapia è partecipe di un popolo fedele che ha avuto il segno di una risorsa di speranza"

Dolore, oggi pomeriggio, ad Auletta, dove l’intera comunità ha partecipato ai funerali di Maria Pia Di Stasio, la ragazza di 24 anni deceduta a seguito di un incidente stradale verificatosi, il 4 dicembre scorso, in località Cerreta.

Il dolore

Abbracci e lacrime hanno accolto il padre Luigi e la mamma Rosa giunti all’interno della chiesa insieme a tutti i familiari, gli amici e al fidanzato della loro unica figlia Giuseppe. A provato ad esprimere parole di conforto il parroco don Giuseppe Ferri: “Nessuno nasce per se stesso e nessuno muore per se stesso. Mariapia è partecipe di un popolo fedele che ha avuto il segno di una risorsa di speranza. Pure in mezzo a queste tragedie si colloca una mano che scende dal cielo per raccogliere i suoi fiori. Vedo questa bara bianca come un fiore a cui forse è stata recisa qualche speranza. Mariapia non si è allontanata. Le preghiere non vanno perdute ma fanno maturare nuove speranze e nuova vita”. Al termine della cerimonia diversi palloncini sono stati lanciati in cielo dagli amici della 24enne tra gli applausi dei presenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La strage del Covid-19: muore nella notte 33enne incinta, Nocera piange Veronica

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Ospedale di Scafati, parla un paziente Covid: "Miracoli fatti in Campania? Qui mancano i caschi"

  • Lutto a Buonabitacolo: muore a 35 anni l'Appuntato Scelto Luca Ferraiuolo

  • Decreto del 4 dicembre: che cosa succederà a Natale, le indiscrezioni

Torna su
SalernoToday è in caricamento