Mercoledì, 19 Maggio 2021
Cronaca

Aumento dei costi per il conferimento dei rifiuti: il Comune dice "no"

Il Comune di Salerno ha deciso di costituirsi ad adiuvandum nel ricorso introdotto da Ecoambiente

Il Comune di Salerno ha deciso di costituirsi ad adiuvandum nel ricorso introdotto da Ecoambiente, a seguito della decisione della Regione Campania di aumentare la tariffa per il conferimento dell’indifferenziato presso il termovalorizzatore di Acerra che ha comportato un aumento di 23 euro a tonnellata dei costi per i Comuni della provincia di Salerno.

Lo rende noto l'assessore comunale all'Ambiente, Gerardo Calabrese: "Così come comunicato nei giorni scorsi dall’Ente Provinciale, il Comune di Salerno ha deciso di costituirsi ad adiuvandum nel ricorso introdotto da Ecoambiente Salerno Spa. In questa occasione il Comune è ben lieto di sostenere le ragioni della società provinciale”, ha detto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aumento dei costi per il conferimento dei rifiuti: il Comune dice "no"

SalernoToday è in caricamento