Metropolitana di Salerno, l'annuncio di De Luca: "Dieci corse in più"

Intanto questa mattina il governatore della Campania insieme al sindaco Napoli hanno dato il via libera al cantiere per la realizzazione di un nuovo Centro Polifunzionale al Parco Arbostella

La metropolitana

Dall’11 settembre metteremo altre dieci corse della metropolitana per ripristinare il servizio così com’era un atto e mezzo fa”. Ad annunciarlo il governatore della Campania Vincenzo De Luca che, questa mattina, ha partecipato alla cerimonia di consegna dei lavori per la realizzazione di un nuovo Centro Polifunzionale a scopo sociale all’interno di una struttura di proprietà comunale ubicata in viale Verdi, nel quartiere Arbostella. A margine dell’evento l’ex primo cittadino del capoluogo si è soffermato a parlare, sollecitato dai giornalisti, anche sulle questioni legate al funzionamento della metropolitana e dell’aeroporto Costa d’Amalfi.

Sul primo punto De Luca, oltre a confermare un aumento del corse giornaliare, ha ribadito che lavorerà “con serietà e determinazione per prolungare la metro fino all’aeroporto di Pontecagnano e all’università. I fondi europei devo servire per fare questi interventi, che non è possibile fare con i fondi ordinari perché parliamo di centinaia di milioni di euro. E qui dobbiamo dimostrare la nostra capacità, concretezza ed esperienza amministrativa e di governo nella realizzazione di queste opere”. Inevitabile soffermarsi anche sullo scalo salernitano: “Per l’aeroporto - ha sottolineato il governatore - dovremmo uscire da una situazione di stallo altrimenti rischiamo di vederlo cancellato. Bisogna voltare pagina. Anche la nuova direzione della Camera di Commercio può avere un ruolo positivo per andare nella direzione giusta, ossia nel completamento delle opere che ancora mancano. Sinceramente, tutti i finanziamenti di cui si è parlato sono acqua fresca, di concreto non c’è nemmeno 1 euro. E poi dobbiamo immaginare una gestione fatta di grandi compagnie che consentano di far diventare l’aeroporto uno die poli turistici campani”. 

Tornando all’inaugurazione al Parco Arbostella, questa mattina sono partiti i lavori per la nascita di un nuovo Centro Polifunzionale. L'intervento, il cui completamento è previsto per fine 2015, prevede la creazione di laboratori didattico-educativi, sala musicale, sala multimediale, uffici ed annessi servizi igienici, nonché la realizzazione di un campetto sportivo polifunzionale, di un anfiteatro e di spazi a verde, quali strutture per le attività ricreative. Inoltre, particolare attenzione progettuale è stata rivolta alla problematica riguardante le persone con ridotta o impedita capacità motoria e sensoriale, al fine di consentire la fruizione degli spazi in condizione di adeguata sicurezza ed autonomia.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Campania, parte la zona gialla "rinforzata": ecco cosa si potrà fare (e cosa no)

  • Angri, tonnellata di hashish nascosta sotto ponte autostrada: camionista condannato

  • Strada ghiacciata, incidente a catena in autostrada a Pontecagnano: quattro i feriti

  • In Campania il numero dei vaccinati è maggiore dei vaccini arrivati: la Regione si affretta a chiarire

  • Vaccino ad amici e parenti, indaga la Procura di Salerno: intervengono i Nas

  • Terremoto nel Salernitano, parla il sindaco di Bracigliano: "Un boato"

Torna su
SalernoToday è in caricamento