Aumento tariffe Tpl, l'ira della Filt Cgil: "E' una decisione completamente sbagliata"

Il segretario D'Alessio: "Prima di chiedere più soldi ai cittadini, andrebbero innanzitutto eliminati gli sprechi riducendo drasticamente l'eccessivo numero di aziende di trasporto pubblico locale"

Fa discutere l’aumento delle tariffe per il trasporto pubblico locale. “E’ una decisione sbagliata rispetto alla quale esprimiamo la nostra assoluta contrarietà. Non si può infatti sottacere che tali incrementi, ingiusti ed incomprensibili, entrano in vigore proprio nel mentre  la tenuta economica delle famiglie è messa fortemente in discussione dall'attuale crisi. Come al solito a pagarne le conseguenze saranno gli strati sociali più' deboli: lavoratori,  studenti e pensionati, proprio  coloro che si servono maggiormente dei mezzi di trasporto” tuona il segretario generale della Filt Cgil Amedeo D’Alessio

Per l’esponente sindacale “è assurdo decidere di aumentare il prezzo dei biglietti senza migliorare ne' la qualità ne' la quantità dei servizi  che continuano ad essere erogati con i mezzi  più vecchi ed inquinanti d'Europa. È del tutto evidente che tutto ciò produrrà soltanto l'effetto di allontanare ancora di più i cittadini dall'utilizzo dei mezzi pubblici. Chi pensa che il deficit dei trasporti  possa  essere recuperato con simili operazioni si sbaglia di grosso”.

Poi aggiunge: "Prima di chiedere più soldi ai cittadini, andrebbero innanzitutto eliminati gli sprechi riducendo drasticamente l'eccessivo numero di aziende di trasporto pubblico locale presenti sul nostro territorio. Inoltre,  sarebbe necessaria una forte azione di contrasto all'evasione tariffaria che in Campania ha ormai raggiunto un livello insostenibile. Occorre pertanto che la Regione congeli subito gli aumenti. Così come è opportuno che i Comuni di Pontecagnano e Mercato San Severino, dove i prezzi dei biglietti di bus e treno per raggiungere Salerno sono addirittura raddoppiati, vengano nuovamente inclusi nell'area suburbana” conclude D’Alessio.  

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Salerno usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con l'auto in litoranea a Pontecagnano: muore 47enne

  • Dramma allo stadio Arechi, durante la partita: tifoso cade nel fossato

  • "Ecco perchè picchiavo mia moglie": il racconto-choc di un salernitano alla Rai

  • Furibonda lite in strada tra avvocatesse, a Pagani: la denuncia

  • Striscia la Notizia a Salerno: pazienti oncologici rinunciano agli esami per il blocco delle convenzioni

  • Nuova allerta meteo in Campania: ecco le previsioni

Torna su
SalernoToday è in caricamento