Auto prende fuoco in galleria: paura in autostrada

Il tratto autostradale tra Sicignano e Contursi Terme è stato parzialmente riaperto al traffico veicolare. Le fiamme sono divampate stamattina nella galleria San Michele

auto in fiamme, foto archivio

E' stato parzialmente riaperto al traffico veicolare, dopo l'intervento provvidenziale dei Vigili del Fuoco, il tratto autostradale compreso tra Sicignano degli Alburni e Contursi Terme dove stamattina, nella galleria San Michele, un'autovettura ha preso fuoco all'improvviso. Le fiamme hanno distrutto una Citroen C3 con a bordo due persone provenienti dalla provincia di Napoli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli occupanti sono riusciti a mettersi in salvo ed hanno immediatamente contattato i caschi rossi, intervenuti in galleria (autostrada A2 del Mediterraneo) dal distaccamento di Sala Consilina, insieme alla Polstrada di Eboli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimbo con la febbre: la mamma non aspetta il tampone e lo porta in ospedale, entrambi positivi

  • Incidente a Olevano: troppo gravi le ferite, muore 43enne

  • Covid-19: positivo anche un vigile collegato ai casi di Pontecagnano, sospetto di contagio a Cava

  • Sorpresa nel Cilento, avvistato lo yacht "T.M Blue One” di Valentino

  • Covid-19: in aumento i positivi in Campania, 23 nuovi contagi

  • Violate norme anti Covid: la polizia chiude bar a Salerno

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento