Danneggiate 70 auto a Salerno: il gruppo di vandali rischia 4 anni

Sono finiti nei guai 9 giovani di San Marzano sul Sarno e Pagani: cresce l'attesa per la sentenza

Rischiano una condanna a 4 anni di carcere per aver devastato, nella notte tra il 10 e l’11 ottobre 2017, le auto in sosta a Salerno. Sono finiti nei guai 9 giovani di San Marzano sul Sarno e Pagani: la sentenza sarà emessa a fine mese. Una settantina le auto danneggiate in varie zona della città, con pallini di piombo esplosi da pistole ad aria compressa.

I danni

In particolare, le vetture danneggiate si trovavano in via Generale Clark, via Achille Napoli, via Torrione, via Marconi, lungomare Colombo, via Roma, via Indipendenza, via Croce. I barbari non risparmiarono neppure il finestrino posteriore sinistro di un mezzo della Croce rossa. Preziose, le immagini della videosorveglianza per le indagini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si laurea a 20 anni con Lode in Ingegneria Informatica: targa per un salernitano

  • Covid-19, De Luca firma l'ordinanza: movida di nuovo sotto controllo

  • Tromba marina devasta Salerno: alberi sradicati e tegole volanti, paura al "Galiziano"

  • Bonus tiroide: di cosa si tratta e come fare per richiederlo

  • Test sierologici gratuiti per Covid-19 e Epatite C: l'iniziativa a Salerno

  • Il maltempo mette in ginocchio la provincia: scattano evacuazioni a Sarno

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento