menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Asl Salerno, avviso per i debiti pregressi: richiesti già 36 milioni

Ad annunciarlo il manager Squillante nel corso della conferenza stampa di questa mattina. E l'avviso per pagare i creditori scade il prossimo 15 novembre

Da 900 milioni di euro al 31 dicembre 2012, di cui 700 di partite debitorie pregresse e 200 di parte corrente, al 31 dicembre di quest’anno intorno ai 261 milioni di euro, oltre al debito maturato in corso d’anno. Diminuiscono sempre di più,  attraverso un ripiano gestionale, i debiti pregressi maturati dall’Asl di Salerno. In un anno, dunque, l’azienda salernitana è riuscita ad aggredire il debito aziendale, proponendo oggi ai creditori un piano di pagamento per 56 milioni di euro.

In particolare, tutti i soggetti che vantano crediti nei confronti dell’Asl, sulla base di fatture non azionate o titoli esecutivi, potranno presentare entro il 15 novembre la richiesta all ’Asl, predisponendo la documentazione richiesta. L'avviso è stato dato questa mattina direttamente dal direttore generale Antonio Squillante.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

Salute

Moderna e Pfizer: ecco cosa cambia da lunedì

social

Dopo il "Zitt!" arriva la festa anche per Raffaele il Vikingo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento