menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Capaccio, un bambino si sente male in spiaggia: salvato da medico e infermiere

Si sono vissuti momenti di apprensione lungo il litorale in località Laura. Ora il 12enne, fortunatamente, sta bene

Un ragazzino si sente male in spiaggia ma viene prontamente salvato. Finisce con un sospiro di sollievo il dramma di una famiglia che all'improvviso, a Capaccio, in un noto stabilimento balneare, ha attirato l'attenzione dei soccorritori. In località Laura, un 12enne ha perso i sensi mentre si trovava in acqua.

I soccorsi

Il ragazzino è stato tratto in salvo dal padre e da una bagnina. Prontamente è intervenuto un medico, presente sulla spiaggia, il quale ha proceduto con la respirazione bocca a bocca e il massaggio cardiaco. Dopo circa un minuto è arrivato tra le mani di uno dei bagnini il pallone autoespandibile con cui si è proseguita la rianimazione alla quale ha preso parte anche un infermiere, che era lì presente anche lui come bagnante, il quale ha contribuito in modo fortuito a salvare la vita al ragazzino. Quando sono arrivati i paramedici era cosciente. Infatti, è stato prima fatto il triage con calma e poi è stato trasportato in barella seguito dai genitori.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Rischio zona rossa in Campania: si riunisce l'Unità di Crisi

  • Cronaca

    Colta da malore durante un funerale: muore donna a Pisciotta

  • Cronaca

    Dramma a Cava, uomo precipita dal balcone e muore

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento