menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Esce di carcere e torna in politica: Baldi (PdL) libero, lancia subito una nuova iniziativa

Baldi, in merito al nuovo bando, spiega: "L'obiettivo è favorire l'accesso al credito da parte delle microimprese operanti in Campania"

E' tornato immediatamente all'attività politico-istituzionale, a 24 ore dalla scarcerazione, disposta dal gip del tribunale di Nocera Inferiore, il consigliere regionale Giovanni Baldi, presidente della commissione attività produttive. Arrestato il 17 ottobre nell'ambito di una inchiesta sui falsi invalidi, il consigliere, appena libero, ha diffuso una nota sulla selezione dei progetti da ammettere al finanziamento del "Fondo Microcredito FSE".

"L'obiettivo - dice Baldi- è favorire l'accesso al credito da parte delle microimprese operanti in Campania, agevolare l'autoimprenditorialità e l'autoimpiego da parte di soggetti svantaggiati, favorire lo spin off delle imprese. Il Fondo prevede finanziamenti da un minimo di 5mila ad un massimo di 25mila euro, da restituire in cinque anni a tasso zero, per l'avvio di nuove iniziative imprenditoriali in Campania o per un nuovo investimento nell'ambito di iniziative esistenti localizzate nel territorio regionale. E' questa un'altra arma messa in campo per rilanciare quei settori dell'economia più in sofferenza in questi momenti di diffusa difficoltà occupazionale".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento