rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
Cronaca Fisciano

Lanciò la figlia di due anni dalla finestra, il padre: "Tra di noi ottimo rapporto"

Ieri si è discussa la sospensione della responsabilità genitoriale per il padre, dopo che la Procura aveva fatto ricorso per la decadenza, in seguito all’episodio di ottobre

Si è definito un "ottimo padre” il 40enne di Fisciano che il 30 ottobre scorso lanciò dalla finestra del bagno della sua abitazione la figlia di soli due anni. L’uomo è stato ascoltato dal collegio del Tribunale dei Minori di Salerno, dove ha rivendicato di essersi sempre preso cura di lei avendo avuto da sempre uno splendido rapporto.

L'incontro con i giudici

Ieri si è discussa la sospensione della responsabilità genitoriale per il padre, dopo che la Procura aveva fatto ricorso per la decadenza, in seguito all’episodio di ottobre. In precedenza, il tribunale decise per la sospensione, affidando la piccola congiuntamente al nonno paterno e alla mamma, nonostante la donna abbia sempre confermato l’ottimo rapporto tra suo marito e la figlia. La difesa di quest’ultima – che non è indagata – ha chiesto ieri che venga comunque rinnovata la sospensione della responsabilità genitoriale dell’uomo per tutelare maggiormente la minore. I giudici prenderanno una decisione nei prossimi giorni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lanciò la figlia di due anni dalla finestra, il padre: "Tra di noi ottimo rapporto"

SalernoToday è in caricamento