Bimba muore prima del parto: 7 medici indagati a Sapri

Una donna di Lentiscosa ha perso la figlia che portava in grembo da quarantuno settimane: ha partorito la piccola – del peso di quattro chili – priva di vita

Ha perso la figlia prima del parto e 7 medici sono finiti sotto indagine, presso l'ospedale di Sapri. Come riporta Il Mattino, una donna di Lentiscosa ha perso la figlia che portava in grembo da quarantuno settimane: ha partorito la piccola – del peso di quattro chili – priva di vita.

La denuncia

A quel punto la coppia ha presentato denuncia e la Procura della Repubblica che ha aperto un’inchiesta. Sette le persone indagate tra medici, ostetriche e infermieri, tutti in servizio nel reparto di ostetricia e ginecologia. C’è anche il ginecologo che ha seguito la donna per l’intera gravidanza. Accertamenti in corso per far luce sul dramma.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: salgono i contagi a Salerno e provincia, muore un paziente. L'appello di Polichetti (Fials)

  • Incidente a Olevano: troppo gravi le ferite, muore 43enne

  • Covid-19: positivo anche un vigile collegato ai casi di Pontecagnano, sospetto di contagio a Cava

  • Violate norme anti Covid: la polizia chiude bar a Salerno

  • Bimbo con la febbre: la mamma non aspetta il tampone e lo porta in ospedale, entrambi positivi

  • Belen in Costiera, "salto" a Ravello e degustazione dei dolci di Pansa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento