Lunedì, 27 Settembre 2021
Cronaca

Bambini ricoverati alla Tin del Ruggi: ingresso vietato alle mamme

E' una battaglia che le neo mamme portano avanti: sono pronte a chiedere un incontro ai vertici aziendali affinché rivedano la propria decisione e concedano un’apertura

"Vogliamo stare vicino ai nostri figli". Le mamme dei bambini ricoverati nel reparto di Terapia intensiva neonatale, all'ospedale Ruggi di Salerno, non possono avere contatti con i propri piccoli.

I dettagli

L'accesso non è vietato soltanto in sala parto ai papà oppure alla persona di fiducia che assiste la mamma. Le donne che hanno i figli ricoverati alla Tin, la terapia intensiva neonatale, non possono – scrive il quotidiano “Le Cronache” – stare a contatto con i bambini, durante il periodo del ricovero in ospedale. E' una battaglia che le neo mamme portano avanti: sono pronte a chiedere un incontro ai vertici aziendali affinché rivedano la propria decisione e concedano un’apertura.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bambini ricoverati alla Tin del Ruggi: ingresso vietato alle mamme

SalernoToday è in caricamento