menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bimbo "dimenticato" dall'Inps: interviene il sindaco di Baronissi

Il bimbo deve assumere ogni giorno farmaci antirigetto ed è immunodepresso: è costretto a continui ricoveri e a sorveglianza oncologica presso un ospedale specializzato

Ho scritto al Direttore dell’Inps per ricevere conto della revoca della invalidità, disposta dall’Istituto, in danno del nostro piccolo concittadino Francesco Pio, trapiantato al fegato tre anni fa per una grave malattia degenerativa.

Lo ha detto il primo cittadino di Baronissi, Gianfranco Valiante che intende vederci chiaro sulla situazione del piccolo di quattro anni cui anche la nostra testata ha dato spazio. Il bimbo deve assumere ogni giorno farmaci antirigetto ed è immunodepresso: è costretto a continui ricoveri e a sorveglianza oncologica presso un ospedale specializzato. "La vicenda mi pare inverosimile - ha concluso Valiante- Vorremmo sapere!".


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ordinanze e zone: Speranza ha firmato, la Campania da lunedì è rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento