rotate-mobile
Cronaca Sapri

Bambino nato morto in ospedale, tragedia a Sapri

Episodio drammatico presso il nosocomio saprese: la madre da alcuni giorni non avvertiva i movimenti del piccolo ed era già stata in ospedale. Indaga la procura

Tragedia all'ospedale di Sapri: un bambino è purtroppo nato morto alla fine di un travaglio che sembrava non presentasse problemi. Lo riporta il quotidiano la Città di Salerno. Secondo quanto si è appreso la madre, 39 anni, era giunta al settimo mese di gravidanza. Lunedì scorso sono iniziate le complicazioni: la donna non avvertiva alcun movimento in grembo e, allarmata, si è recata in ospedale insieme al marito. Secondo quanto si è appreso il responso è stato tranquillizzante: la donna viene visitata e mandata a casa, il bambino "sta bene".

La donna torna quindi a casa ma, due giorni dopo, ancora non avverte i movimenti del bambino. Si reca quindi nuovamente in ospedale. Viene nuovamente visitata ma questa volta la situazione è diversa, è drammatica: il bambino è morto. I genitori, disperati, informano quindi subito il medico legale e i carabinieri della compagnia di Sapri, diretti dal capitano Emanuele Tamorri. In seguito alla denuncia presentata dai genitori del piccolo la procura della Repubblica di Sala Consilina ha aperto un'inchiesta per far luce sull'accaduto e per accertare eventuali responsabilità.

La cartella clinica della donna è stata sottoposta a sequestro. Le indagini sono dirette dai carabinieri della compagnia di Sapri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bambino nato morto in ospedale, tragedia a Sapri

SalernoToday è in caricamento