Cronaca Sala Consilina

Commerciante di autoveicoli arrestato a Sala Consilina: è stato bloccato nel suo negozio

Sono intervenuti gli agenti della Polastrada. L'uomo è accusato di bancarotta fraudolenta e di estorsione

Un commerciante di Sala Consilina è stato arrestato dagli agenti della Polstrada, all'interno della propria rivendita di autoveicoli usati. E' accusato di bancarotta fraudolenta ed estorsione.

I dettagli

La Polizia di Stato ha eseguito un provvedimento di esecuzione, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Lagonegro: la pena è di 7 anni e 1 mese. L'uomo, in passato, era stato già sanzionato dopo controlli amministrativi della Polizia Stradale. E' stato sorpreso all’interno della sua rivendita, aperta al pubblico. Era ignaro del provvedimento emesso a proprio carico anzi era fiducioso dell’accoglimento di un ricorso precedentemente presentato. E' stato trasferito nella Casa Circondariale di Potenza, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Commerciante di autoveicoli arrestato a Sala Consilina: è stato bloccato nel suo negozio

SalernoToday è in caricamento