rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Cronaca Vallo della Lucania

Bancarotta fraudolenta per 1,5 milioni: nei guai imprenditore e commercialista

Il gip del Tribunale alla sede ha emesso un’ordinanza applicativa della misura cautelare personale, consistente nel divieto temporaneo di esercitare l’attività di imprenditore e di ricoprire uffici direttivi, presso persone giuridiche ed imprese, eseguita nei confronti dei due

 La guardia di Finanza di Vallo della Lucania ha eseguito un’ordinanza applicativa di misura cautelare personale del divieto temporaneo di esercitare l’attività imprenditoriale e di ricoprire uffici direttivi, presso persone giuridiche ed imprese, nei confronti di due persone accusate di bancarotta fraudolenta. Gli accertamenti, eseguiti dai finanzieri della Compagnia di Vallo della Lucania, scaturiscono all’esito di precedenti indagini svolte nei confronti del titolare di una ditta individuale e di due suoi familiari, che hanno determinato l’esecuzione di tre ordinanze applicative di misura personale.

L'inchiesta

Proseguendo nelle indagini, sono stati individuati altre due persone, un imprenditore ed un commercialista, i quali, attraverso “condotte distrattive il primo e di consulenza” il secondo, hanno consentito all’imprenditore fallito di generare, alla data del fallimento, un passivo di oltre un milione e cinquecento mila euro. Per garantire l’interruzione dei fatti/reati accertati nella fase delle indagini, il gip del Tribunale alla sede ha emesso un’ordinanza applicativa della misura cautelare personale, consistente nel divieto temporaneo di esercitare l’attività di imprenditore e di ricoprire uffici direttivi, presso persone giuridiche ed imprese, eseguita nei confronti dei due. 

Il provvedimento cautelare è stato eseguito nell’attuale fase delle indagini preliminari ed è basato su imputazioni provvisorie, che dovranno comunque trovare riscontro in dibattimento e nei successivi gradi di giudizio. La responsabilità penale degli indagati sarà accertata solo all’esito del giudizio con sentenza irrevocabile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bancarotta fraudolenta per 1,5 milioni: nei guai imprenditore e commercialista

SalernoToday è in caricamento