Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca Pollica

Bandiere Blu 2016: 14 spiagge in Campania, 12 sono nel salernitano

Tra i dodici nuovi ingressi, anche il comune di San Mauro Cilento. Ecco le località premiate

Finalmente ufficiali i nomi dei 152 Comuni rivieraschi e approdi turistici che hanno ottenuto quest'anno le Bandiere Blu assegnate dalla Foundation for environmental education (Fee). L'elenco delle località che hanno ricevuto gli allori è stato presentato questa mattina a Roma al Cnr. E sono cinque in più dello scorso anno. Tra i dodici i nuovi ingressi, anche il comune cilentano San Mauro Cilento. Prima tra le Regioni è la Liguria che arriva a 25 Bandiere Blu con 2 nuovi ingressi,e guida la classifica nazionale, con 19 centri. Segue la Toscana con un nuovo ingresso e con 17 località, mentre le Marche confermano il piazzamento dello scorso anno. E poi c'è la Campania con 14 bandiere.

La Campania, dunque, raccoglie nuove soddisfazioni. Precisamente, le spiagge premiate sono quelle nel napoletano di Massa Lubrense, Anacapri e poi nel salernitano Positano, Agropoli, Capaccio, Castellabate, Montecorice (con Agnone e Capitello), Pollica (con Acciaroli e Pioppi), Casal Velino, Ascea, Pisciotta, Centola-Palinuro, Vibonati-Villammare, e la new entry San Mauro Cilento. Escluse quest’anno Camerota, San Giovanni a Piro, Ispani e Santa Marina, nonchè Sapri. Il Cilento, ad ogni modo, è l’area con più bandiere.

Bandiere Blu 2016/foto delle spiagge salernitane

Anche quest'anno è stato dato grande rilievo alla gestione del territorio ed all'educazione ambientale messe in atto dalle amministrazioni al fine di preservare l'ambiente e promuovere un turismo sostenibile. In tale ottica, alcuni indicatori presi in considerazione sono stati: l'esistenza ed il grado di funzionalità degli impianti di depurazione, la gestione dei rifiuti con particolare riguardo alla riduzione della produzione, alla raccolta differenziata e alla gestione dei rifiuti pericolosi. E ancora, le iniziative promosse dalle amministrazioni per una migliore vivibilità nel periodo estivo, la valorizzazione delle aree naturalistiche eventualmente presenti sul territorio, la cura dell'arredo urbano e delle spiagge e, infine, la possibilità di accesso al mare per tutti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bandiere Blu 2016: 14 spiagge in Campania, 12 sono nel salernitano
SalernoToday è in caricamento